Osteopatia, cos’è e come funziona la tecnica manuale che riabilita le funzioni muscolo-scheletriche

L’osteopatia è una pratica in costante sviluppo e diffusione. Il nostro centro di medicina estetica e bioingegneria dello sport Abamed, a Bovalino, si avvale in sede della collaborazione del dott. Porpiglia per offrire alla propria clientela un servizio sempre più organico. Vediamo cos’è l’osteopatia, come funziona e le sue molteplici aree di impiego.

Cos’è e come funziona l’osteopatia

L’osteopatia è una scienza terapeutica che si basa sulla profonda conoscenza dell’anatomia e della fisiologia umana. Consta di tecniche esclusivamente manuali volte al ripristino delle corrette funzionalità corporali, che vengono comunemente dette manipolazioni. La manipolazione agisce, a seconda dell’area interessata, sul sistema muscolare, scheletrico, fasciale, cranio-sacrale, viscerale. Libera il corpo da ostruzioni che impediscono il corretto afflusso vaso-linfatico, la trasmissione nervosa e gli equilibri intestinali.

L’osteopatia non si limita a curare il sintomo, ma va alla ricerca della causa del dolore o della disfunzione. Vecchi traumi o leggere lesioni trascurate, possono costituire motivo di disturbo anche a svariati anni di distanza.

Embed from Getty Images

Per cosa può essere utilizzata l’osteopatia?

I fini terapeutici dell’osteopatia sono numerosi e abbracciano trasversalmente campi molto distanti tra loro: dalla classica traumatologia sportiva, fino ai meno noti impieghi in gravidanza o odontoiatria. In particolare ricordiamo:

  • campo sportivo: l’osteopatia ha particolare efficacia nella liberazione della mobilità articolare, nel miglioramento dell’allungamento muscolare, nel controllo della postura, nel riequilibrio delle funzioni neuro-muscolo-scheletriche, nel trattamento dei traumi e nei disturbi della respirazione
  • neonatologia e pediatria: il parto è un evento traumatico anche per il nascituro, che può riportare traumi più o meno visibili, in particolare nelle ossa del cranio, prima che queste si solidifichino con la crescita. L’osteopatia mira a normalizzare il cranio, sollecitato nel complicato viaggio verso la luce.
  • gravidanza: le manipolazioni osteopatiche non sono rischiose né per la mamma né per il feto. Viceversa costituiscono un valido aiuto per affrontare i disturbi collegati alla gravidanza. L’osteopatia previene dolori e contratture, prepara l’apparato alle modifiche che subirà con la crescita del feto, favorisce l’equilibrio dell’area bacino-lombo-sacrale, prossima allo stress della gravidanza e del parto.
  • ginecologia: il pavimento pelvico è formato da numerosi tessuti muscolari e nervosi. Un’alterata funzionalità può ripercuotersi sull’apparato generando fastidi come lombalgia, sciatalgia o ciclo mestruale particolarmente doloroso. Il ginecologo e l’osteopata collaborano alla prevenzione e al trattamento.
  • odontoiatria e oculistica: l’osteopatia può essere impiegata in campo odontoiatrico e oculistico, in accordo e collaborazione con i medici specialisti dei rispettivi ambiti. Si possono trattare, ad esempio, disfunzioni e fastidi alla mandibola o alla mascella, o problemi alla vista legati alla postura.
Embed from Getty Images

In conclusione

L’osteopatia è una pratica che favorisce il riequilibrio delle funzioni corporali dell’intero organismo. Se ti stai domandando se possa fare al caso tuo, ti invitiamo a contattarci cliccando qui, oppure scrivendo a abamed@libero.it.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.